TECNICHE DI ACCOGLIENZA

TURISTICA E PROMOZIONE

DEL TERRITORIO

Ag. For. British School FORMA 
C.F. 91031030066     P. IVA 02429370063     Sede Legale: Via Mameli 4, 15033 Casale M.to (AL)     Sede Operativa: Via Eccettuato 7b, 15033 Casale M.to (AL)
T 0142 71091     M 366 2855729     E-mail info@britishschoolforma.com

design by DANIELE PODDA

Privacy Policy Termini e Condizioni

CORSO

TECNICHE DI ACCOGLIENZA TURISTICA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO
(Area: FORMAZIONE SERVIZI TURISTICI)

SEDE DI SVOLGIMENTO

BRITISH SCHOOL FORMA - Operatore B328

Via Eccettuato 7/B, 15033 Casale Monferrato (AL), Tel 0142-71091 – 366 2855729

info@britishschoolforma.com

DURATA

32 ore

FREQUENZA

1 lezioni da 2 ore due volte la settimana

ORARIO

Preserale - serale

DESTINATARI

DESTINATARI/PARTECIPANTI – VOUCHER FORMATIVO INDIVIDUALE:

Sono destinatari degli interventi di cui alla Misura 3.10IV.12.02.05 della Direttiva Formazione Continua e Permanente e, in quanto tali, possono partecipare alle attività formative inserite nel Catalogo dell’Offerta Formativa attraverso il voucher formativo individuale i lavoratori occupati impiegati  presso un datore di lavoro localizzato in Piemonte e/o i lavoratori domiciliati in Piemonte:

 

a) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, in ambito privato e pubblico;

b) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal committente ai sensi dell’art.2 del D.Lgs. n.81/2015 e s.m.i., nonché inseriti nelle altre tipologie contrattuali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato, in ambito privato e pubblico;

c) lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ai sensi del D.Lgs. n.148/2015;

d) titolari e coadiuvanti di microimpresa (1);

e) professionisti iscritti ai relativi ordini/collegi (1);

f) lavoratori autonimi titolari di partiva IVA differenti da quelli richiamati alle lettere d) ed e) (1);

 

(1)I lavoratori appartenenti alle categorie descritte alle lettere d), e) ed f) di norma sono destinatari di voucher formativo aziendale.

 

SONO ESCLUSI, e quindi non possono essere destinatari di voucher:

1) i soci non dipendenti, i consiglieri di società/enti;

2) i soci non lavoratori (soci di capitale) di imprese, incluse le Cooperative;

3) le persone in mobilità.

 

DESTINATARI/PARTECIPANTI – VOUCHER FORMATIVO AZIENDALE:

Sono destinatari degli interventi di cui alla Misura 3.10IV.12.02.03 della Direttiva Formazione Continua e Permanente e, in quanto tali, possono partecipare alle attività formative inserite nel Catalogo dell’Offerta Formativa approvato ai sensi del presente Avviso, attraverso il voucher formativo aziendale richiesto dall’impresa/soggetto assimilabile di cui sono addetti, le imprese, i soggetti ad esse assimilati (ai sensi della L.R. 63/1995, art.11 comma 1, lettera d (2)) ed i lavoratori occupati presso imprese localizzate sul territorio della Regione Piemonte:

 

a) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, in ambito privato;

b) lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato o di collaborazione organizzata dal committente ai sensi dell’art.2 del D.Lgs. n.81/2015 e s.m.i., nonché inseriti nelle altre tipologie contrattuali previste dalla vigente normativa in materia che configurino lo stato di lavoratore occupato, in ambito privato;

c) lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ai sensi del Dlgs 148/2015;

d) titolari e coadiuvanti di microimpresa;

e) professionisti iscritti ai relativi ordini/collegi;

f) lavoratori autonomi titolari di partita IVA, differenti da quelli richiamati alle lettere d) ed e).

 

(2)  Sono compresi nella definizione di impresa e soggetti assimilati tutte le imprese pubbliche e private ai sensi della L.R. n. 63/1995, art. 11, comma 1, lett. d), gli enti con natura giuridica privata, le associazioni, gli studi professionali, i lavoratori autonomi, le fondazioni, le agenzie per il lavoro di cui al d.lgs. n. 276/2003, esclusivamente per la formazione dei lavoratori alle proprie rispettive dipendenze.

 

SONO ESCLUSI  e quindi non possono essere destinatari di voucher:

1) i lavoratori della Pubblica Amministrazione;

2) i soci non dipendenti, i consiglieri di società/enti;

2) i soci non lavoratori (soci di capitale) di imprese, incluse le Cooperative;

3) le persone in mobilità.

 

 

ESCLUSIONI E LIMITI DI PARTECIPAZIONE COMUNI A ENTRAMBE LE MISURE

- Le attività svolte ai sensi del presente Avviso alle quali partecipino lavoratori assunti con contratto di inserimento o di apprendistato, possono integrare, ma non sostituire, l’intervento formativo obbligatorio previsto ai sensi dei rispettivi contratti.

- Tutti i lavoratori occupati che partecipano alle attività formative a Catalogo devono aver compiuto diciotto anni.

 

Possono partecipare alle attività formative a catalogo anche allievi a pagamento, che non richiedono/ottengono il voucher di partecipazione, purché abbiano i prerequisiti (didattici) eventualmente previsti per la partecipazione al corso e paghino all’agenzia formativa l’intero costo del corso indicato a catalogo. Gli allievi non destinatari di voucher frequentano il corso alle stesse condizioni e con le stesse regole degli allievi con il voucher e ottengono, se meritevoli, la certificazione prevista in esito al percorso.

COSTO CON FCI

Il voucher formativo individuale può coprire fino al 70% del costo del corso, la restante quota resta a carico del partecipante che deve corrisponderla all’agenzia formativa titolare del corso prima dell’avvio del corso stesso (ma dopo l’assegnazione del voucher da parte della Regione Piemonte).

 

Costo complessivo: € 352,00

Costo a carico del corsista: € 105,60,00 (o gratuito per le categorie aventi diritto) escluse marche da bollo di valore legale.

Costo a carico della provincia: € 246,40

 

Fanno eccezione all’obbligo del cofinanziamento i lavoratori con Indicatore di Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) inferiore o pari a diecimila euro, per i quali il voucher può coprire fino al 100% del costo del corso a catalogo.

Il voucher formativo aziendale copre una quota che va dal 50 al 70% del costo del corso a catalogo a seconda della dimensione dell’impresa/soggetto assimilabile richiedente, secondo quanto previsto dal reg. UE n. 651/2014.

L’impresa/soggetto assimilato richiedente corrisponde all’agenzia formativa titolare del corso, dopo l’assegnazione voucher e prima dell’avvio delle attività formative, l’importo corrispondente alle quote di cofinanziamento privato a proprio carico per la partecipazione dei propri addetti che frequentano, tramite il voucher formativo aziendale, le attività formative approvate sul Catalogo dell’Offerta Formativa.

COSTO SENZA FCI

Costo complessivo: € 352,00 escluse marche da bollo di valore legale.

Prezzo riservato ai corsisti a libero mercato, che non rientrano nei criteri di assegnazione dei voucher da parte della Regione Piemonte.

REQUISITI DI AMMISSIONE

n/a

TEST D'INGRESSO

Gli allievi dovranno essere in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado o qualifica professionale nel settore turistico alberghiero. In alternativa al titolo di studio si richiede esperienza lavorativa almeno biennale nel settore di riferimento. Si richiede inoltre la conoscenza dell’informatica di base (Moduli 1 e 2 ECDL o equivalenti) e della lingua inglese a livello elementare. Per chi non può documentare tali competenze si attiveranno test finalizzati alla verifica delle conoscenze ed abilità necessarie.

CERTIFICAZIONE

Certificazione di Validazione delle Competenze su format della Regione Piemonte rilasciato solo al superamento dell’esame finale

OBIETTIVI DELL’ATTIVITÀ

Al termine del percorso gli allievi avranno acquisito le principali competenze riguardo l’applicazione delle tecniche turistiche finalizzate alla promozione del territorio. Saranno quindi in grado di svolgere attività di accoglienza e pianificazione turistica, contestualizzando le richieste del cliente rispetto alle peculiarità territoriali.

CONTENUTI DELL’ATTIVITÀ

Il corso fornisce modelli e strumenti pratici per promuovere efficacemente prodotti, aziende e brand tipici del territorio, creando valore dalle relazioni tra aziende e fruitori dei prodotti e delle strutture del territorio, permettendo di sviluppare competenze nell’ambito di accoglienza turistica (reception, vendita) e promozione di prodotti e attività sul territorio.

SCADENZE

Tutte le edizioni dei corsi approvati sul Catalogo dell’Offerta Formativa 2019-2021 devono essere concluse entro il 30 giugno 2022.